Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

 

 

Denominazione progetto

Piano Triennale Offerta Formativa di Educazione Fisica

Priorità a cui si riferisce

 

Traguardo di risultato (eventuale)

controllo del processo di allenamento e dei risultati tecnici conseguiti in rapporto alle diverse tappe di crescita e di maturazione fisiologica;

Obiettivo di processo (eventuale)

potenziamento dell'educazione fisica e sportiva;

Altre priorità (eventuale)

 

Situazione su cui interviene

 

Attività previste

I docenti di educazione fisica svolgeranno il proprio lavoro con classi che non si discostino troppo per età cronologica (biennio e triennio).

Le attività motorie saranno sviluppate inizialmente per mezzo dell'approccio globale esuccessivamentepermezzodiun'analisipiùarticolatadelgesto(metodoanalitico e disintesi);

La proiezione di filmati di atletica leggera per l'acquisizione di un metodo di

 

allenamento personalizzato in rapporto all'età biologica dell'alunno.

Gli aspetti teorici della disciplina potranno essere appresi anche attraverso l'uso dei supporti informatici e trasferire quanto appreso sul campo.

Ci si avvarrà inoltre della collaborazione dei docenti di scienze e di fisica per approfondire tematiche comuni di studio.

Anno scolastico 2016/2017 Fase 2 durata tutto l'anno:

-Esercitazioni a carico naturale con l'ausilio di piccoli e grandi attrezzi;

-Giochi sportivi ( basket, calcetto e pallavolo);

-Acquisizione della tecnica di esecuzione delle discipline sportive prescelte. Anno scolastico 2017/2018 Fase 3 durata tutto l'anno:

-Esercitazioni a carico naturale e ai grandi attrezzi;

-Allenamento sportivo: affinamento delle tecniche e dei mezzi di allenamento.

Risorse finanziarie necessarie

 

Risorse umane (ore)/area

Docenti di educazione fisica, altri docenti di area scientifica.

Altre risorse necessarie

Per ciò che concerne le attrezzature sportive da impiegare, si utilizzeranno quelle in dotazione all'Istituto (piccoli e grandi attrezzi ginnastici e sportivi), gli spazi in ambiente naturale, i campi da gioco ed eventualmente la pista di atletica leggera e le strutture sportive del comune.

Indicatori utilizzati

Capacità motorie condizionali e coordinative: con scadenza mensile a breve termine, bimestrale a medio termine e annuale a lungo termine;

Modalità di rilevazione di risultati :

  • per mezzo di parametri di fisica applicata allo sport (misurazione deitempi, delle distanze, della forzaapplicata);

  • di controllo della coordinazione motoria generale esegmentaria;

  • e dei giochi sportivi (basket, pallavolo,calcio);

Modalità di valutazione

Test d'ingresso sulle capacità motorie possedute e prove di sintesi sugli obbiettivi raggiunti nel breve, nel medio e nel lungo termine per il controllo dell'allenamento.

Valutazione dei risultati

Prove strutturate oggettivamente valutabili attraverso indicatori specifici.

Stati di avanzamento

Valori / situazione attesi

  • Maggiore partecipazione e potenziamento della performance fisico-atletica dell'alunno.

  • Effetti positivi sul processo di apprendimento in relazione all'obbiettivo conseguito :

  • miglioramento della prestazione motoria edell'autostima;

  • maggioreconcentrazionedurantel'esecuzionedelgestomotorio,piuttostochesul risultato;

  • percezione delproprio schema corporeo in rapporto alla richiesta motoria;

  • effettipositivisullapersonalitàdell'alunnoingeneraleenonsolosullasolaarea corporea;

  • miglioramento della socialità, del rispetto delle regole e deicompiti assegnati;

  • maggiore discriminazione a livello cognitivo durante l'elaborazionedel

 

compitoassegnato;

  • maggiore capacità di attenzione prolungata neltempo